Macchine Impacchettatrici: confezionatrici di mascherine monouso

65A2-LINE-grey-copia.png
Ladypack
Ladypack

Utilizzo delle Macchine Impacchettatrici in Linea per confezionare mascherine monouso

Siamo produttori dal 1986 di macchine Impacchettatrici per termoretraibile e delle impacchettarici angolari manuali e semiautomatiche  con tunnel di termoretrazione incorporato nonchè delle NUOVE CONFEZIONATRICI SEMIAUTOMATICHE LINEARI costruite interamente nella sede di Zola Predosa a Bologna.

Accanto alle tradizionali confezionatrici manuali e semiautomatiche, con layout a 90°, per le quali Pactur è conosciuta da anni, fa ora la sua comparsa la gamma delle confezionatrici con layout in linea, che vengono prodotte nei modelli 45/AL2 LINE e 65/A2 LINE.
Come tutta la restante gamma Ladypack, anche le Macchine Impacchettatrici per termoretraibile LINE sono rigorosamente prodotte in Italia, da Pactur, nel suo stabilimento, dalla saldatura delle lamiere al montaggio finale. Alta qualità, robustezza della carpenteria, cura dei dettagli, componentistica affidabile, soluzioni semplici e innovative restano i capisaldi, a cui Pactur non ha mai rinunciato nella sua storia più che trentennale.

 

Confezionatrici Semiautomatiche Lineari Mod. 45/AL2 LINE – 65/A2 LINE.

La gamma delle confezionatrici semiautomatiche di Pactur si rinnova, con l’integrazione di un nuovo segmento di produzione: le confezionatrici semiautomatiche lineari, prodotte nei modelli 45/AL2 LINE e 65/A2 LINE.
I principi costruttivi, utilizzati per la saldatura e la termoretrazione, sono identici a quelli della gamma tradizionale a 90°.
Mentre l’innovazione risiede nel layout della macchina: il tunnel di termoretrazione, anziché essere collocato a 90°, rispetto all’inserimento del prodotto, si trova in linea.
Quindi, lo scorrimento del prodotto è lineare, da destra a sinistra.
Pertanto, la confezionatrice può essere addossata a una parete libera e in tal modo occupa meno spazio circolare.
Il braccio saldatore è automatico ed elettromeccanico, per cui non richiede aria compressa.

Sono presenti sulla macchina tre comandi del braccio saldante: pulsanti, pedale e temporizzatore.
Sebbene si tratti di una consueta confezionatrice Pactur, robusta, affidabile e curata nei dettagli, è stata concepita nell’ottica del contenimento dei costi, affinché il suo prezzo risulti estremamente competitivo sul mercato.
Disponibile nei formati 45 (saldatore 450 x 340 mm) e 65 (630 x 450 mm).

Confezionatrici semiautomatiche lineari dotate di due nastri trasportatori a rete in teflon, con controllo indipendente: il primo nastro trasporta automaticamente il prodotto sul secondo nastro, dopo la saldatura;

il secondo nastro gira all’interno del tunnel di termoretrazione.  In tal modo, le operazioni di saldatura e di termoretrazione sono svincolate e la produttività è incrementata: non appena un prodotto è saldato, viene consegnato sul secondo nastro e l’operatore può caricare immediatamente il prodotto successivo.

Possibile utilizzo della macchina come sola saldatrice, senza termoretrazione, con lo spegnimento delle resistenze.
Film termoretraibile utilizzabile: PO, PE e PVC, senza nessuna modifica del saldatore.
Le confezionatrici semiautomatiche lineari sono di colore grigio, che le distingue dal colore blu del linea tradizionale Pactur , dove il tunnel è perpendicolare al senso di avanzamento prodotto.

 

Utilizzo come confezionatrici di mascherine monouso

Tutte queste imbustatrici che già servono svariati settori tra cui quello importantissimo alimentare e del Pane (impacchettatrice per pane), sono predisposte anche all’imballaggio delle mascherine monousooffrendo i massimi livelli di produttività e sicurezza.  Affidabilità e qualità delle confezionatrici sono requisiti ancor più indispensabili quando si impacchettano prodotti di primaria necessità, come le mascherine chirurgiche, presidio indispensabile durante l’attuale emergenza Covid 19 (a richiesta anche confezionatrici con la carpenteria esterna delle filmatrici in acciaio inox).

A sostegno delle aziende, che riconvertono la loro produzione per questi importanti presidi, offriamo la possibilità di acquistare una confezionatrice termoretraibile a PREZZI MOLTO COMPETITIVI e POSSIBILITA’ DI NOLEGGIO OPERATIVO A LUNGO TERMINE.

Produzione 100% Italiana

Cellofanatrici per mascherine monouso

Pactur - ProdutImpacchettatrici per mascherine

confezionamento mascherine monouso

 

PACTUR s.r.l.
Centro Direzionale e Produttivo
Via Nannetti, 4 40069 – Zola Predosa
Bologna – Italia

Copertura Globale

Pactur Rivenditori nel Mondo